sabato 19 gennaio 2013

Ronenknoedel - Canederli di rapa rossa

Buon pomeriggio a tutti!
Oggi avevo voglia di qualcosa di tipico, e che cosa c' è di più tipico dei canederli in Alto Adige? Questi sono una versione poco conosciuta... appunto con le rape rosse. Un piatto povero della tradizione, a voi la ricetta.

 
Ingredienti per 16 canederli - 8 persone:
400 g di pane raffermo tagliato a cubetti
250 g di rape rosse bollite o cotte al vapore
1 bicchiere di latte
3 uova
qualche foglia di prezzemolo, un pugno circa
3 cucchiai di farina
2 pizzichi di sale
una macinata di pepe
una grattata di noce moscata
Per servire:
un paio di foglie di salvia
una noce di burro per ogni porzione
parmigiano grattugiato

Procedimento:
In una ciotola capiente mettere il pane a cubetti e versarvi sopra il latte. Mettere le rape rosse cotte tagliate in 4, le uova ed il prezzemolo in un mixer (io bimby) e frullare fino ad ottenere una crema.



Versare questa crema sul pane bagnato con il latte, aggiungere la farina, il sale, il pepe e la noce moscata. Mescolare tutti gli ingredienti insieme, dapprima con un mestolo e poi con le mani fino ad ottenere un impasto consistente. Lasciar riposare l' impasto per 15 minuti.
Formare con l' impasto dei canederli grandi un pugno, ne verranno ca. 16. Se l' impasto dovesse appiccicarsi un pochino alle mani, bagnarle con dell' acqua fredda prima di formare il prossimo canederlo.



Portare ad ebollizione una pentola di acqua salata ed a bollore immergervi i canederli. Farli cuocere per 15 min. Nel frattempo in un pentolino sciogliere il burro con le foglie di salvia, lasciandolo imbrunire un poco.



A cottura terminata togliere i canederli dall' acqua bollente ( farlo subito altrimenti sbiadiscono) e metterne due per ogni piatto (1 porzione), cospargerli di parmigiano grattugiato e versarvi sopra 1 o 2 cucchiai di burro fuso. Servire caldissimi.
In alternativa al burro e parmigiano si possono condire con una cremina fatta con panna e gorgonzola. Sono squisiti.

P.S. : io di solito ne faccio in grandi quantità e poi li surgelo da crudi. Per cucinarli non è necessario scongelarli, ma basta prolungare la cottura di 5 min.

Buon appetito!

10 commenti:

  1. Prima o poi giuro che mi decido a farli! promesso
    un abbraccio vale a presto...
    francesco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi raccomando Francesco, aspetto le foto...

      Elimina
  2. una bella alternativa, i canederli di rape rosse :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hallo Gùnther, hai ragione. Proprio un' ottima alternativa ai soliti canederli, e poi sono tanto buoni! Ciao Valeria

      Elimina
  3. Non amo le rape rosse...ma questi canederli sono sicura che devono essere gustosi, penso proprio che li proverò. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, se li provi fammi sapere, perchè spesso a chi non piaciono le rape rosse questi li mangiano comunque. Se vuoi contrastare il dolce della rapa, condiscili con il gorgonzola e la panna come descrivo nella ricetta, dà un contrasto molto goloso.
      Un abbraccio Valeria

      Elimina
  4. Ciao Valeria,

    questi canederli li prepara sempre mia mamma, lei come alternativa al burro fuso usa dei porri stufati con un po' di burro e mescolati con della panna da cucina.
    PRima o poi mi diletterò anche io nella preparazione di questa bontà.

    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marianne, ottima la tua alternativa, la proverò sicuramente, grazie.
      Un saluto Valeria

      Elimina
  5. Ciao Valeria, Immagino che le uova siano 2 ma non lo specifichi nella ricetta .....?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, non mi ero accorta di non aver scritto le uova, in effetti sono 3. Vado subito a correggere la ricetta. Grazie mille per essertene accorto ed avermi avvertito. Ciao Valeria

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...