venerdì 25 gennaio 2013

Piada integrale home made con verdurine croccanti, tagliata di vitello e creme fraiche

Buon pomeriggio a tutti! Qualche giorno fa la mia nuova amica foodblogger Mimma ha indetto un contest. Il tema è..."me lo porto in ufficio". Mimma ci invita a preparare un pranzetto salutare da portare in ufficio, per chi non ha la possibilità di tornare a casa per la pausa pranzo. Ho pensato di preparare un piatto unico, che comprende carboidrati, proteine e vitamine. Ora vi propongo la mia idea...
 
 
Ingredienti per le piade integrali, 6 piade:
150 g di farina integrale
100 g di farina 00
35 g di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino raso di sale
150 g di acqua fresca
 
Procedimento:
Versare tutti gli ingredienti nella ciotola della planetaria ed impastare con la frusta a gancio finche non si ottiene un impasto liscio ed omogeneo. Tempo ca. 3 min. Dividere l' impasto in palline da 85 - 90 g l' una.
 
 
Scaldare sul fuoco una padella antiaderente. Poi procedere stendendo le piade, una alla volta, devono risultare sottilissime. Tentare, per quanto possibile, di dare alle piade una forma rotonda o almeno tondeggiante. Cuocere la prima piada nella padella ca. 2 min. per lato. Nel frattempo stendere la seconda che poi andrà in padella appena tolta la prima. E proseguire così fino ad esaurimento dell' impasto. Dopo questo procedimento le piade saranno pre-cotte. Ora se non le utilizzate tutte subito le potete riporre in frigorifero e si mantengono per un paio di giorni, altrimenti in freezer, alternando ad ogni piada un foglio di cartaforno per non farle attaccare l' una all' altra.
 
 
Proseguiamo la ricetta per farcire la nostra piada.
 
Ingredienti per il ripieno:
1 fettina di vitello
una scodellina di insalata mista a radicchio già pulita
1 pomodoro tagliato a cubetti
2-3 cucchiai di creme fraiche/panna acida
 
Grigliare la fettina di vitello nella bistecchiera. Io la lascio poco, mi piace con la venatura rosata.
 
 
Riscaldare la piada nella padella antiaderente su ambo i lati, per terminare la cottura iniziata precedentemente.
Toglierla dalla padella ed adagiarla su di un tagliere e farcirla con l' insalata, il radicchio, la fettina di vitello tagliata a striscioline e distribuire qualche ciuffetto di creme fraiche qua e la. Chiudere la piada e fermare la chiusura con uno stecchino.
 
 
Ed ecco pronto un pranzetto da ufficio sano, goloso e completo.
 
 
Grazie Mimma per avermi invitato a partecipare al tuo Contest!
 
 

Con questa ricetta partecipo al contest "Me lo porto in ufficio".

10 commenti:

  1. mi dai il tuo indirizzo ????? c'è una sorpresa per te......


    http://pasticciepasticcini-mimma.blogspot.it/2013/04/i-vincitori-del-contest-me-lo-porto-in.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mimma che sorpresa! Dove ti scrivo il mio indirizzo, hai una mail privata?

      Elimina
  2. si!!!!
    basta che vai nel mio blog, in alto a destra, nella home, c'è una busta col simbolo della mail. Clicca sopra e mi scrivi!!!

    RispondiElimina
  3. non ho ancora ricevuto la tua mail....
    come mai????
    ti abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mimma, ho scritto anche nel tuo blog. Non riesco a scriverti, mi da che è impossibile accedere alla tua casella di posta. Come faccio? Grazie Valeria

      Elimina
  4. Complimenti per la vittoria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, è stata davvero una sorpresa, essendo poi il mio primo contest a cui partecipo. Ciao Valeria

      Elimina
  5. ciao Valeria sono fraluba, ho provato queste piade e le ho trovate buonissime....complimenti per la vittoria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fraluba, che bello ritrovarti qui e tra coloro che mi seguono. Ciao Valeria

      Elimina
  6. le tue ricette lo meritano, ne ho provate tante e non mi hanno mai deluso

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...