sabato 16 novembre 2013

Biscotti "dita di strega"

Buon giorno a tutti!
Per finire la serie di ricette realizzate per il compleanno di mio figlio, con l' aiuto di mio figlio più piccolo abbiamo realizzato in pochissimo tempo questi buonissimi e spaventosi biscotti: le dita di strega insanguinate!
 
 
Ingredienti per la frolla (dal ricettario bimby):
300 g di farina
80 g di zucchero
130 g di burro (io lo uso molto freddo da poter lavorare subito la frolla)
1 uovo e 1 tuorlo
un pizzico di sale
un pizzico di lievito
buccia di limone o vaniglia a piacere

Per decorare:
mandorle spellate intere
marmellata di colore rosso, io lamponi

Procedimento:
Mettere tutti gli ingredienti per la frolla nel boccale bimby ed azionarlo a vel. 5 per 25 sec. Togliere l' impasto dal boccale e se non è abbastanza freddo riporlo in freezer per ca 15 min.
Prendere delle piccole porzioni di impasto e lavorarle a salsicciotto, fatevi aiutare dai bambini, è un' operazione molto semplice e loro si divertiranno moltissimo. Le dita dovranno essere lunghe come le vostre dita e grosse ca. 1 cm di diametro. Terminate l' impasto e mettete tutte le dita su una teglia coperta di cartaforno.
Ora con l' aiuto di un coltellino incidete leggermente i biscotti per dare forma alle falangi. Poi con un cucchiaino mettete una piccola porzione di marmellata sulla punta di ogni biscotto e premetevi sopra una mandorla per dare l' illusione dell' unghia insanguinata.
Infornate a 180° per ca. 12 min o comunque fino a doratura.
Questi biscotti non sono solo carini per una festa di bambini, ma sono anche ottimi a colazione con il cappuccino!

6 commenti:

  1. I tuoi figli sono stati davvero bravissimi! Le dita sono venute benissimo e immagino anche che fossero deliziose, li stai abituando proprio bene :) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Sono davvero dei biscotti buonissimi.

      Elimina
  2. Bellissime Valeria!
    Immagino il divertimento nel farli.
    Un abbraccio e buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ti dico che aspetto aveva la cucina dopo la produzione...

      Elimina
  3. Orribilmente fantastiche!!
    Mi segno la ricetta che il prossimo anno le voglio provare!
    Un abbraccio grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabrina e credimi sono buonissime!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...